Manuale Ragionato di procedura penale. Edizione 2021

In pdf e in cartaceo su Amazon.

A fine pagina. Come studiare la procedura penale.

 
Presentazione dell'opera.

 Tutta la procedura penale spiegata in 505 pagine con 630 e domande e risposte senza rinunciare alla tradizionale divisione in titoli, capitoli e paragrafi.
In questa nuova edizione si è rivista la grafica, ordinate meglio le sezioni, corretto qualche errore di battitura.

Scarica l'elenco delle domande dei primi tre capitoli del manuale

Scarica l'estratto
Scarica l'estratto
Scarica l'estratto
Scarica l'estratto
Compra il pdf sarai collegato alla pagina di pagamento
Costo del pdf 22 euro
Compra il volume cartaceo sarai collegato alla pagina di Amazon
Costo del volume cartaceo su Amazon 36,40 euro
Scegliere il pdf permette di risparmiare sugli elevati costi di stampa (anche se il pdf si può comunque stampare) evitare anche le attese e i costi  di spedizione, e permette di leggere il testo su un qualsiasi dispositivo anche un piccolo smartphone  come questo mostrato nella foto

 

Presentazione e scopi dell’opera.

Questo manuale di procedura penale si distingue da tutti i  manuali di procedura penale pubblicati sino ad ora costituendo una novità assoluta.

Sinteticamente:

  • E’ un libro che fa capire gli argomenti attraverso la tecnica delle domande e risposte ragionate e complete senza rinunciare alla divisione tradizionale in sezioni, capitoli, paragrafi: la procedura penale si caratterizza per la sua frammentarietà dovuta a una serie di numerosissimi interventi da parte del legislatore e della corte costituzionale che hanno mutato l’originaria chiarezza del codice del 1988. Di conseguenza né è venuto fuori un testo di legge pieno di regole particolari e di eccezioni che rendono difficile la comprensione dei diversi istituti. Con la tecnica delle domande e risposte complete e ragionate si spinge il lettore non solo a riflettere ma a anche a soffermarsi sugli aspetti generali e particolari dei singoli argomenti, facilitandone la comprensione e il ricordo.
  • Come sono divise le domande: in sezioni e capitoli poi per titoli introduttivi dell’argomento trattato per ogni gruppo di domande sullo stesso argomento. Vi sono quindi le domande ma vi è anche la divisione tradizionale di un qualsiasi manuale.
  • Non è composto da una serie di test a risposta multipla: le domande sono gli argomenti di procedura penale e gli aspetti particolari di detti argomenti. Le risposte corrispondono ai paragrafi di un manuale di procedura penale, ma grazie alle domande i detti argomenti possono essere divisi secondo le loro complessità, cosa che non accade nei normali manuali. Di conseguenza si possono avere, anche se raramente, risposte composte di poche righe, e più frequente risposte di una o più pagine.
  • Non ci sono tagli e note: la procedura penale è spiegata per intero senza tagli e in quelle poche volte dove si è ritenuto di non riportare e spiegare l’intero contenuto di un articolo si è fatto espresso riferimento a quell’articolo. Nel libro non vi sono note, non vi sono richiami a note o argomenti fuori testo, quello che si legge e quello che bisogna sapere.
  • Non è anche un testo di storia della procedura penale: moltissimi autori ricordano tutte le evoluzioni e cambiamenti della procedura penale che negli anni possono essere contati a molte decine se non centinaia. In questo testo sono citate le precedenti discipline poche volte e solo in quanto utili a comprendere l’attuale disciplina.
  • Non è un testo che usa linguaggi astrusi e complicati: il linguaggio che viene usato, essendo delle risposte, è simile a quello parlato ed aderente al codice di procedura penale. Le massime della cassazione sono citate e spiegate solo quando serve e ugualmente accade per le dottrine. Non si troveranno in questo testo decine e decine di massime della cassazione, che poi spesso cambia anche orientamento, o le tesi del prof. Tizio o Caio, magari inserite nei prolissi manuali di procedura penale solo per criticarle o appoggiarle.

 

È rivolto agli studenti universitari  e tutti coloro che devono sostenere concorsi o esami dove è necessario conoscere la procedura penale.

Come studiare la procedura penale.

La procedura penale si caratterizza per essere una materia dove gli argomenti del codice sono trattati singolarmente e si potrebbe dire settorialmente. I numerosi interventi legislativi che si sono succeduti negli anni e le sentenze della Corte Costituzionale hanno poi creato una sorta di mosaico dove è spesso difficile trovare un filo comune.
Il legislatore che ha dato vita al codice ha anche deciso di dividere idealmente la procedura penale in una lunghissima parte generale dove sono individuati i protagonisti del procedimento penale, e una parte più strettamente procedurale che a sua volta si suddivide in tante procedure autonome. Di conseguenza la procedura penale non può essere studiata come le altre materie, ma bisogna procedere settorialmente.
Lo Studente, infatti dovrà procedere argomento per argomento, per es. studia il pubblico ministero, quando ha finito l’argomento non deve andare avanti, se non per una lettura, ma tornare sull’argomento e impararlo, poi quando sarà sicuro di sé passare a altro argomento, per es. la polizia giudiziaria o l’udienza preliminare e così per tutto il libro.

Il sistema delle domande e delle risposte aiuta nel ragionamento e nel ricordo della procedura penale.