Risposta 

 

191. I termini previsti per l'impugnazione delle sentenze sono perentori?-3

 

1. Sì, sono perentori, ma è possibile essere rimessi in termini col ricorso davanti alla corte di cassazione.

2. No, è sempre possibile chiedere una proroga al giudice e con il consenso dell'altra parte;

3. Sì, ma in un senso particolare: l'impugnazione proposta fuori termine sarà dichiarata inammissibile;